Periferica sconosciuta ACPI/HPQ0006 – HP Compaq

10 03 2011

Reinstallando un portatile di un cliente mi è capitato di trovare qualche difficoltà nel reperire le giuste informazioni, quindi una volta risolto il problema voglio condividere la soluzione con altri utenti che dovessero incorrere nello stesso “problema”.

Se fra le periferiche hardware su HP Compaq (sicuramente sulla serie nx) avete una “periferica sconosciuta” (ACPI/HPQ0006) niente paura si tratta dell’ HP Quick Launch Buttons un software da installare che potete scaricare a questo indirizzo: LINK





Lo scandalo Aiazzone

9 03 2011

Quattro querele, i carabinieri denunciano i titolari per truffa

RAPHAËL ZANOTTI
Torino

Su Aiazzone, ora, si muove la procura. I magistrati torinesi hanno aperto un fascicolo d’indagine sul noto mobilificio che nei mesi passati ha venduto a decine di clienti mobili che poi non sono mai stati consegnati. L’indagine è aperta da oltre un mese, da quando cioè alla stazione dei carabinieri Pozzo Strada sono state depositate quattro querele per truffa (e altre se le attendono nei prossimi giorni). I militari dell’Arma che stanno conducendo le indagini hanno denunciato il legale rappresentante della B&S (la società di Gianmauro Borsano e Renato Semeraro che hanno rilevato il noto marchio tentandone un disastroso rilancio) e della Panmedia (la piccola società di racconta pubblicitaria che, cambiata ragione sociale, ha rilevato gli asset della B&S).

Si tratta della punta di un iceberg. Agli uffici della Panmedia, in via Guido Cavalcanti 5, non c’è giorno che non si presentino clienti di Aiazzone inferociti o alla ricerca di semplici notizie sui mobili da loro acquistati. Gli uffici hanno costantemente le saracinesche abbassate nonostante – pare – all’interno il personale continui a lavorare.

E su Facebook sono già stati aperti due gruppi con l’obiettivo di raccogliere chi è stato raggirato e offrire consigli (anche legali) su come difendersi. Il primo gruppo «Aiazzone consegne sbagliate, soldi buttati» conta 275 membri. Il gruppo «Emmelunga/aiazzone/ panmedia» addirittura 499.

Una situazione difficile dalla quale uscire. Non tutti stanno prendendo la strada della denuncia penale. L’associazione dei consumatori Codacons, per esempio, sta per inviare una diffida a Fiditalia, finanziaria che prestava soldi ai clienti per l’acquisto dell’arredamento. «Chiediamo a Fiditalia di aprire un tavolo di trattative con noi per la risoluzione bonaria delle controversi dei nostri iscritti» dichiara l’avvocato Tiziana Sorriento del Codacons. Secondo l’associazione dei consumatori, sulla base del Codice del consumo, di una direttiva europea e di una recente sentenza della Corte di Giustizia delle comunità europee, i contratti devono considerarsi risolti ed è diritto dei clienti ottenere la sospensione del pagamento delle rate.

Le vittime non solo solo i clienti. I 43 punti vendita Aiazzone hanno infatti 850 dipendenti che da mesi non vedono lo stipendio. Ieri il capogruppo dell’Italia dei Valori in Regione, Andrea Buquicchio, ha chiesto che la Regione si faccia carico di aprire un tavolo di crisi insieme a Panmedia e ai sindacati come già accaduto all’assessorato al Lavoro della Regione Lazio e della Provincia di Siracusa.

«Auspico un intervento immediato da parte dell’assessore Claudia Porchietto – ha dichiarato Buquicchio – L’obiettivo è salvaguardare i posti di lavoro, risarcire i clienti e i fornitori e individuare eventuali responsabilità di coloro che vengono già definiti i “furbetti del comodino”. Nei prossimi giorni è mia intenzione presentare un’interrogazione in Consiglio regionale».

FONTE





Torta di mele

1 04 2010

Ingredienti:
250g farina
250g zucchero
3 uova
3 mele
1 vasetto di yogurt
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
1 limone
1 pizzico di sale
Preparazione:
Foderare una teglia rotonda con carta da forno e preriscaldare il forno a 180°.
Tagliare 2 mele a fettine sottili, lavorare quindi le uova con lo yogurt e lo zucchero, aggiungere un pizzico di sale e la farina, amalgamare bene.
Aggiungere quindi la scorza del limone grattuggiata, la vanillina ed il lievito setacciato.
Incorporare delicatamente le 2 mele tagliate precedentemente, versare nella teglia e livellare.
Coprire il composto con la 3° mela tagliata a fette creando una fantasia a piacere, cospargere con 2 cucchiaini di zucchero e qualche noce di burro.
In forno per 55-60 min (fare la prova dello stecchino)





Win for Life – Vinci per la vita

4 10 2009

Vinci per la vita – Win for Life è l’unico gioco numerico a totalizzatore nazionale che permette di aggiudicarti una vincita che dura nel tempo: fino a 4.000€ al mese per 20 anni! Inoltre, il premio è netto, garantito, destinabile a favore di terzi ed è ereditabile!

Giocare è semplicissimo, basta scegliere almeno 10 numeri su 20, e per ogni giocata il terminale assegna il Numerone, un ulteriore numero compreso tra 1 e 20.

Puoi scegliere anche quanto giocare per ogni combinazione: se giochi 1€ puoi vincere indovinando 10, 9, 8 e 7 numeri estratti. Se invece decidi di giocare 2€ per ogni combinazione raddoppi le possibilità di vincere e vinci anche con 0, 1, 2 e 3 numeri estratti.

Inoltre, se hai giocato 1€ e indovini 10 numeri più il Numerone, o se hai giocato 2€ e indovini 10 o zero numeri più il Numerone, vinci 4.000€ al mese per 20 anni oltre ai circa 10.000€ del premio previsto per il 10 ovvero lo 0!

Per non perdere nemmeno una possibilità di vincere potrai scegliere a quale concorso partecipare, scegliendo tra le 13 estrazioni giornaliere: una ogni ora dalle 8.00 alle 20.00.

Inoltre, puoi decidere di abbonarti, scegliendo tra le varie possibilità offerte: 2, 3, 4, 5 o 10 concorsi oppure tutti i concorsi della giornata, tutti quelli di oggi e di domani o tutti i concorsi della settimana.

A “Win for life” si può giocare ogni giorno e le estrazioni avvengono ogni ora dalle 8 alle 20.
La novità è che la percentuale erariale (23%) verrà interamente devoluta per la ricostruzione in Abruzzo. Il restante è suddiviso tra l’8% che va alle ricevitorie e il 4% che va alla Sisal (il 65% è destinato al montepremi).

Scheda di gioco

Giocare a Vinci per la vita – Win for Life compilando la scheda cartacea è semplicissimo, bastano 3 semplici passaggi:

  1. marca i numeri sul pannello;
  2. scegli l’importo che vuoi mettere in gioco;
  3. gioca sul concorso aperto e decidi eventualmente per quanti concorsi abbonarti.

1_wfl_scheda

 

DETTAGLI DELLA SCHEDA

2_wfl_pannello

 

Marca da un minimo di 10 numeri a un massimo di 14 sulla scheda. Basta annerire gli spazi di marcatura sopra ogni numero all’interno della pallina.

 

 

3_wfl_giocataScegli la tua giocata: 1€ o 2€. Una volta selezionati i numeri, scegli a quante categorie di vincita partecipare. Puoi spendere 1€ per ogni decina messa in gioco e vincere così con 10 + il Numerone, 10, 9, 8 e 7 numeri esatti. Oppure decidere di giocare 2€ per ogni decina e vincere anche con 3, 2 1, zero e zero + il Numerone, raddoppiando così le probabilità di vincita!

4_wfl_dettaglio_scheda_numIl Numerone! È l’unico numero in grado di farti vincere il primo premio: 4.000€ al mese per 20 anni! Il Numerone è un numero compreso tra 1 e 20, assegnato automaticamente da terminale di gioco. Ricordati di controllarlo ad ogni estrazione!

5_wfl_abbonamento

Abbonati. Sulla scheda è possibile selezionare per quanti concorsi consecutivi si desidera ripetere la giocata scegliendo tra:

  • 2, 3, 4, 5 o 10 concorsi successivi a quello aperto;
  • i concorsi della giornata a partire dal primo concorso valido;
  • i concorsi della giornata e del giorno successivo a partire dal primo concorso valido;
  • tutti i concorsi di una settimana intera di gioco (per 7 giorni).
 
Quanto si vince

A seconda del taglio di gioco scelto puoi partecipare a 5 o a 10 categorie di vincita.
Nella tabella sotto riportata trovi le “quote medie” di vincita per ciascuna categoria.

Costo per “decina” Categoria di vincita
(numeri esatti)
Quote Medie
2€ 1€ 10+ il Numerone 4.000 € al mese per 20 anni
10 circa 10.000 €
9 circa 100 €
8 circa 10 €
7 circa 2 €
  3 circa 2 €
2 circa 10 €
1 circa 100 €
0 circa 10.000 €
0+ il Numerone 4.000 € al mese per 20 anni

Se fai 10+ il Numerone e 0+ il Numerone vinci anche il premio della categoria 10 o 0.

Fonte: Sisal

 

Link Utili:





Connessione auricolare bluetooth a ps3

21 09 2009
Connessione di un auricolare bluetooth alla playstation3 per chattare e giocare parlando:

-Andare nel menu “impostazione degli accessori”

-“Registra dispositivo bluetooth” , “auricolare”.

-Lanciate la scansione

-Durante la scansione tenete premuto il pulsante del vostro auricolare per diverso tempo finche’ non fa una luce fissa (con il mio funziona così Motorola H500)

-Finita la scansione dovrebbe trovarvi il vostro auricolare e probabilmente dovrete mettere il codice (che nella maggior parte dei casi e’ 0000)

QUESTA OPERAZIONE ANDRA’ FATTA UNA SOLA VOLTA.
In futuro per poter usare l’auricolare bastera’ accenderlo.

Successivamente:

-Andate nel menu “impostazioni dei dispositivi audio” (sempre all’interno del menù Impostazione degli accessori)

-Qui regolate il livello al massimo (5) e selezionate sia in entrata che in uscita il nome del vostro auricolare.

-Parlate e vedrete la barra sopra illuminarsi

Ora si puo’ usare la chat per parlare con i vostri amici.
Basta andare su un nome nella vostra lista amici, cliccare con il triangolo e fare “avvia una nuova chat”.

Per quanto riguarda il “parlare con i concorrenti durante il gioco” preciso che non tutti i giochi hanno questa funzione.

T.





Ripristinare iPhone bloccato

10 05 2009

Mi è capitato proprio ieri di dover ricorrere al ripristio del mio iPhone in quanto bloccato sul caricamento con la mela fissa sullo schermo…

Riporto quanto descritto in un articolo trovato googlando, fonte iPhoneItalia, la procedura è molto semplice ed alla fine dovete soltanto effettuare il rispristino di un backup precedentemente creato con iTunes poichè questa procedurà cancellerà tutti i dati presenti sul vostro iPhone.

Articolo:

Avete combinato un danno nel vostro iPhone mentre utilizzavatre qualche programma o aggiornavate qualcosa? volete fare un bel ripristino ma la modalità recovery non funziona?
Bene, allora dovete provare l’ultima risorsa: la modalità DFU, che sta per “Device Firmware Update” (aggiornamento del firmware del dispositivo).
Ricordo a tutti che per la modalità recovery dovete tenere premuti i tasti Sleep e Home del vostro iPhone fino al riavvio del sistema. Una volta visualizzato il logo Apple dovete rilasciare il tasto Sleep e mantenere premuto Home fino a quando il logo di iTunes e il cavo USB appaiono sullo schermo.

La modalità DFU è da ritenersi invece come ultima risorsa nel caso in cui non riusciate a mettere l’iPhone in modalità recovery.

Ecco come fare:

  • collegate l’iPhone al vostro Mac o Pc e attendete l’apertura di iTunes;
  • quando iTunes rileverà l’iPhone premete contemporaneamente i tasti Home e Sleep fino a che lo schermo non diventa nero;
  • appena questo accade rilasciate solo il tasto Sleep/Wake;
  • mantenete premuto il tasto Home finchè non apparirà la seguente finestra di avviso

 

 

A questo punto, la schermata dell’iPhone resterà nera: siete riusciti a metterlo in modalità DFU!

NB: per coloro i quali abbiano sbloccato l’iPhone, ricordate che a seguito di questa procedura dovrete riprocedere al ripristino e quindi allo sblocco del telefono.





Problemi sincronizzazione iTunes – Iphone

19 03 2009

Qualche giorno fa è capitato ad un mio amico di aver problemi con la sincronizzazione del suo Iphone, in particolare con la sincronizzazione del calendario, ho letto in giro su internet che in parecchi hanno avuto analoghi problemi, cerco di illustrare passo passo le prove effettuate per risolvere il problema.

(Ovviamente questi passi presuppongono che non vi siano problemi di connessione fisica fra Iphone e PC)

  • Fare clic dentro iTunes sotto la voce DISPOSITIVI (nella barra di sinistra) sul vostro Iphone,
  • fare clic adesso sulla linguetta Info e scorrere fino alla sezione Calendari,
  • Verificare che sia selezionata la voce Tutti i calendari,
  • scorrere la finestra verso il basso fino alla sezione Avanzate e selezionare l’opzione  Calendari sotto la voce: Sostituisci le informazioni su questo Iphone (ATTENZIONE: così facendo verranno copiati sull’Iphone gli appuntamtni registrati sul PC e sovrascritti quelli sull’Iphone)

Provate ad effettuare la sincronizzazione, se per caso dovesse continuare a non funzionare l’ultima operazione da effettuare è la seguente:

  • Sempre su iTunes con l’Iphone collegato,
  • Fare clic sul menù in alto Modifica, quindi scegliere la voce Preferenza,
  • Selezionale la linguetta Dispositivi,
  • Fare clic sul pulsante in basso: Inizializza cronologia di sincronizzazione. (ATTENZIONE: l’unica cosa anomala che è venuta fuori è che prima gli appuntamenti sull’Iphone erano di colore azzurro, dopo quest’ultima procedura sono tutti di colore rosso ed anche i nuovi si creano in rosso, ma non credo sia un particolare problema, la sincronizzazione così è andata a posto)

T.